Rosignano vince il quadrangolare U15


Il Sei Rose Rosignano esce dal Pispino alzando il trofeo nel quadrangolare che vedeva opposte formazioni Under 15.

Nel primo incontro i nostri si sono imposti sul FAVL Murialdo Basket Viterbo per 70-58. Un avvio di marca argentarina con buoni contropiedi grazie alla solita pressione a tutto campo. Poi Busonero svuota subito la panchina, ma non trova la chimica giusta nel quintetto in campo. Viterbo sopra di uno dopo 10 minuti, risorpasso Argentario al 15°. Al riposo si va sopra di 4 e a inizio ripresa il break decisivo grazie alle scorribande di Solari in contropiede. +15 per i biancoazzurri e partita in archivio con tutti e tredici i giocatori santostefanesi che trovano minuti in campo.

I parziali: 14-15 / 35-31 / 57-43 / 70-58.

Il tabellino: Celata S., Della Monaca F. 11, Costaglione L. 6, Amato V., Ballerano L. 6, Cerulli D. 6, Brugi A. 2, Alocci M. 3, Fanciulli D. 4, Solari G. 17, Paolini G. 11, Mataloni M. 2, Cerulli L. 4. Coach: Busonero C.

 

 

Nel secondo match di giornata il Sei Rose Basket Rosignano ha la meglio sullo IES Sport Pisa. Una partita senza storia che ha visto i livornesi mettere subito la testa avanti ed amministrare il vantaggio per tutto il primo tempo. La zona di Cecconi chiude le maglie difensive permettendo ai pisani di realizzare solo 14 punti nei primi venti minuti di gioco. Nella ripresa la musica non cambia con Rosignano che allunga grazie ai tiri liberi soprattutto nella terza frazione. Alla fine è +27 con la testa già alla finale del pomeriggio.

I parziali: 16-7 / 32-14 / 47-25 / 62-35.

 

 

Il 3° e 4° posto vede di fronte il Murialdo Basket Viterbo e lo Ies Sport Pisa. La partita per circa due quarti e 1/2 vede Viterbo in netta superiorità sugli avversari che sbagliano moltissimo al tiro. Sul +19 (19-38) la partita sembra chiusa, ma Pisa ci prova ancora e riesce a segnare dei buoni canestri che limitano i danni nel terzo tempino. Nell'ultima frazione però Viterbo sbaglia tutto non segnando più, mentre i pisani piano piano si fanno sotto riuscendo clamorosamente a passare in vantaggio staccando gli avversari. Per Viterbo non c'è più nulla da fare con PIsa che s'impone di 7.

I parziali: 11-16 / 19-30 / 31-38 / 50-43.

 

 

La finale tra noi e Rosignano vede gli ospiti partire bene con i nostri contratti in difesa. Solo Solari segna mantenendo in partita i locali che purtroppo non hanno mordente nella pressione a tutto campo. Rosignano segna e si chiude a zona, Argentario che sbaglia tantissimo al tiro e che vede gli ospiti prendere sempre più vantaggio. Solo 15 punti per noi nel primo tempo e ben 31 per i livornesi. Il leit motiv del match non cambia nella ripresa con la terza frazione povera di canestri e i nostri incapaci di essere attivi nella fase difensiva. Al 34° il +21 ospite permette a Busonero di svuotare la panchina e di chiuderla qui. Un peccato, perchè nelle scorse uscite i ragazzi avevano dimostrato di esserci e questa battuta a vuoto farà riflettere molto soprattutto sull'aspetto mentale.

I parziali: 10-21 / 15-31 / 23-37 / 33-55.

Il tabellino: Celata S., Della Monaca F., Costaglione L. 2, Amato V., Ballerano L. 2, Cerulli D. 10, Brugi A. 5, Alocci M. 2, Fanciulli D., Solari G. 8, Paolini G. 2, Cerulli L. 2. Coach: Busonero C.

VIDEO