Up & Down del weekend - n°26


UP

Nicola Sciortino (Under 18): la menzione è solo per essere tornato in campo dopo un mese di assenza per infortunio. L'importante sarà ritrovare la condizione in questo finale di stagione ed essere pronto nelle partite che conteranno. A Follonica comunque tira bene da due, ma perde troppi palloni ed esce per falli...

Gabriele Paolini (Under 15 - foto): da migliorare la reattività difensiva e il gioco palla in mano, anche se sa di dover lavorare su questi fondamentali. A Massa e Cozzile gioca discretamente risultando il più prolifico nella valutazione con 15 grazie ai 10 rimbalzi, 5 punti e 6 falli subiti...

Valerio Solari (Esordienti): fa piacere segnalare giocatori che non sono tra i soliti noti. Valerio a Siena nel match più difficile di campionato contro la Mens Sana gioca alla grande in attacco dimostrando sicurezza. Due contropiedi al fulmicotone e, cosa più difficile, due backdoor nell'area avversaria che centrano l'obiettivo: 8 punti parecchio pesanti...

 

DOWN

Daniele Cerulli (Under 15): purtroppo se la palla non entra Daniele si perde per strada. 1/6 da 2, 0/5 da 3, 0/2 ai liberi. Le altre voci rimangono magre e la valutazione totale è un misero -8. Lo abbiamo detto più volte e speriamo la cosa prima o poi venga recepita: giocare a basket non è solo tirare...

Cillaroto Mattia (Under 13): 3/22 al tiro è un dato che parla da solo. Meno male che ci siano 3 assist a testimoniare il fatto che bisogna servire i compagni se la giornata è poco felice. Però se si subisce un solo fallo e nessuna stoppata, vien da pensare che di questi 22 tiri la maggior parte sono avvenuti da fuori. E le penetrazioni?

Alcuni genitori: questa rubrica serve ai ragazzi e ai bimbi per migliorarsi. Migliorarsi nel vedere scritto il proprio nome tra chi non ha giocato bene, migliorarsi nel leggere i nomi dei compagni che magari sono scesi in campo dando il meglio di se e prenderlo come esempio. Questa rubrica non è rivolta ai genitori, soprattutto se il risultato è prendere la difensiva nel giustificare le performance dei propri figli. Si rischia fortemente di cadere nel patetico...