Vince Rosignano, ma salviamo la differenza canestri

Under 15
Regular Season - turno n.4
Us Basket Sei Rose 67 - 57 Argentario Basket
13/01/2019 11:00


In un match atteso e combattuto dall'inizio alla fine i nostri Under 15 riescono nel finale di partita a segnare i canestri che contano. Il Sei Rose vince lo scontro diretto, ma non ribalta il -13 dell'andata, anche se l'impresa era a portata di mano dei ragazzi di Cecconi. Busonero deve fare a meno di Paolini reduce dalla distorsione alla caviglia della scorsa settimana e parte ancora una volta con Alocci in quintetto, i soliti Della Monaca, Fanciulli e Brugi, con la novità Costaglione. La zona 2-1-2 iniziale non crea enormi problemi all'attacco rosignanese, anche perchè i nostri non sfruttano la difesa a uomo avversaria forzando troppo dalla media e lunga distanza. I locali vanno sul +7 e chiudono in vantaggio il primo tempino nonostante la pressione difensiva di Busonero inizia a dare i primi frutti. Infatti a metà del secondo quarto avviene l'aggancio e il conseguente sorpasso grazie a delle buone conclusioni di Solari, Fanciulli e Danele Cerulli, con Della Monaca pronto a rimbalzo e in qualche buona situazione offensiva. E' +5 per noi al 18° con i locali che però si rifanno sotto chiudendo in svantaggio di uno il primo tempo. Nella ripresa nessuna novità con entrambe le squadre schierate a zona e proprio con Rosignano chiuso senza un minimo accenno di pressione che Della Monaca forza 3 palloni su 4 possessi senza alcun motivo. I padroni di casa ne approfittano riuscendo a piazzare un parziale che stordisce e disunisce la truppa di Busonero. Costaglione esce per falli al 25°, non entra nessun tiro con l'attacco argentarino che non riesce più a correre, mentre sull'altra sponda si accende Bartoli con 2-3 siluri, l'ultimo dei quali allo scadere del periodo che porta i locali sul +11. Argentario che pressa ad inizio ultima frazione, ma situazione che peggiora visto che ogni penetrazione del Sei Rose va a segno, mentre i nostri non ne azzeccano più una. Sul -18 arriva una bomba da Lorenzino Cerulli che da un pò di respiro e soprattutto coraggio. In difesa ci crediamo di più e i raddoppi sistematici sia a metà campo che negli angoli iniziano a mietere vittime. Si arriva alla volata finale con i locali sempre in vantaggio di 12-14 punti: Solari ne mette uno dall'angolo che sembra più una preghiera che un tiro, lo segue ancora Cerulli con un altro siluro. Nell'ultimo minuto sul -13 e situazione pari per differenza canestri, arriva un altro missile sempre da Lorenzo Cerulli che fa saltare in piedi i genitori in tribuna. Si difende forte, si recupera palla con una rimessa a 24 secondi dalla fine. Della Monaca prende palla, ma va a infognarsi a metà campo vicino la linea laterale: passi e palla persa. Bartoli sbaglia, rimbalzo di Ballerano con fallo subito a 7 secondi dalla fine. 0 su 2 al tiro con il secondo che prende solo il tabellone. Rimessa Rosignano ma tiro della disperazione che non va a segno. Sconfitta ma dolce, con i locali che ricevono gli applausi dal pubblico presente per lo sforzo compiuto. Noi bravi a giocare 20 minuti bene, male i primi 15 minuti della ripresa, con il cuore gli ultimi 5. Una vittoria a Donoratico nell'ultima giornata vorrebbe dire secondo posto, ma prima c'è l'imbattuta Grosseto che sabato prossimo verrà a trovarci al Pispino...

 

I parziali: 14-10 / 30-31 / 53-42 / 67-57.

 

I parziali: Della M onaca F. 13, Costaglione L. 5, Ballerano L. 4, Cerulli D. 8, Brugi A., Alocci M., Fanciulli D. 8, Solari G. 10, Mataloni M. ne, Cerulli L. 9. Coach: Busonero C.



Tiri
-T1T2T3 PtVal
Alocci
Michael
0/00/20/0 0 0
Brugi
Alessio
0/00/10/4 0 -11
Costaglione
Lorenzo
1/22/80/0 5 4
Della Monaca
Francesco
5/64/80/5 13 17
Fanciulli
Diego
0/04/80/1 8 5
Cerulli
Lorenzo
0/00/03/7 9 9
Ballerano
Luigi
0/22/60/0 4 9
Solari
Giacomo
0/35/60/0 10 7
Cerulli
Daniele
2/23/70/3 8 6
Mataloni
Michele
/// 0 0
Totali 8/1520/463/20 57 46