IL MIRACOLO E' AVVENUTO

Promozione B
Regular Season - turno n.7
Argentario Basket 92 - 82 Basket Uisp Donoratico
13/04/2005 21:00


Chissà quanto avrebbero pagato una vittoria della B i bookmaker inglesi sui terzi in classifica di Donoratico. Vista la sconfitta dell'andata, 83 - 39, e le vittorie giunte solo contro i mancianesi, solo un pazzo avrebbe sperato in una vittoria epocale. Un pazzo chiamato Andrea Galazzo giunto da Sanremo con un permesso di 4 giorni, trovatosi catapultato nel recupero contro una delle squadre più forti del torneo, che già nel pomeriggio diceva a tutti di venire alla partita. Addirittura aveva portato paste e bibite per l'evento. Cose da matti. Da Roma rientrava Trane che scendeva dal treno alle 20.05 e si lanciava a porto S.Stefano per dare manforte ai compagni, lui che domenica era al lavoro e non aveva potuto aiutare i compagni nella partita contro l'Elba. L'inizio gara assomigliava ne più ne meno alle altre partite. Buona mano in attacco dei ragazzi di Giovani, un po molli in difesa. Primo quarto comunque in equilibrio. Poi nella seconda frazione alcuni errori in attacco dei santostefanesi consentivano Donoratico di andare sul +11. Sembrava un film già visto. Ed invece i fratelli Busonero iniziavano a bombardare dalal distanza, seguiti da Trane. Al riposo si andava sul -3. La ripresa lasciava presagire ad un inizio degli ospiti a tabburo battente per chiudere in fretta il match ed invece 7 punti consegutivi permettevano agli argentarini di portarsi sul +4, 43-39. Da quel momento i padroni di casa sono sempre rimasti in vantaggio e nell'ultimo quarto al 33° i punti di vantaggio erano addirittura 12. Ma tra i ragazzi non è mai passato per la testa di vincere la partita, mentre negli ospiti la paura di fare la "cappella" dell'anno era impressa sul volto di qualcuno. Govi segnava con facilità da una parte, ma ancora con molta più facilita "Ciccio" Solari metteva 4 bombe di fila, i fratelli Busonero non si fermavano nelle conclusioni, Galazzo iniziava a macinare. Il vantaggio rimaneva tale fino alla fine. I falli sistematici mandavano Claudio Busonero in lunetta che non sbagliava più niente. Fine partita e vittoria importante anche in chiave playoff che spiana la strada alla formazione A. Gavettoni per tutti al termine dell'incontro, anche per il presidente verdile. Memorabile. I parziali: 12-21 / 36-39 / 61-55 / 92-82. Il tabellino: Trane 12, Busonero C. 32, Solari Sim. 14, Berti 3, Galazzo 10, Ballini P., Busonero S. 21, Ballini E.