Inseguimento avvincente, purtroppo inutile

Under 18 Open
Regular Season - turno n.2
Pall. Piombino 75 - 54 Argentario Basket
24/10/2005 21:15


Terreno scivoloso, superiorità fisica degli avversari, parziale iniziale dei padroni di casa, -19 al 10°, -17 al 20°. Tutto lasciava presagire ad una debacle a Piombino. Poca aggressività difensiva nei primi 10 minuti, poca sostanza in attacco per tutto il primo tempo. Insomma la classica partita in cui và tutto storto. Ed invece qualcosa su cui lavorare nel secondo tempo c'era. Il pressing a tutto campo. Infatti Busonero lo aveva chiamato nei secondi dieci minuti e la squadra aveva risposto discretamente concedendo agli avversari la metà dei punti concessi nel primo tempino. Bisognava solo fare chiarezza ed ordine negli spogliatoi. Pressing, zona 2-3 e contropiede era il menù da presentare agli avversari. Indigesto il pasto fino al 34° dove il divario si era limato fino a soli tre punti, 55-52 per Piombino. Poi due-tre errori in attacco consentivano ai locali di riprendere nove punti di vantaggio. A questo punto il crollo psico-fisico è inevitabile dopo un inseguimento che ha sfruttato ogni minima risorsa dei santostefanesi. Alla fine il punteggio è bugiardo, ma rimane la consapevolezza che un impatto diverso nei primi 10 minuti poteva cambiare la direzione del match. Piombino-Argentario 75-54 (25-6; 38-21; 53-44) Arbitro Sig. Piram Piombino: BIANCHETTI 4, CIAMPI, BALESTRI 25, REGOLI 10, FIORENZANI, PORRI, DI BARI 20, GRANDI 9, RAGONESE, MOZZONI 2, NELLI 2, VALERI 3. ALL.RE TARQUINI T. Argentario: Solari M.10, Solari A., Alocci 6, Picchianti G.11, Pellegrino 2, Ballerano 2, Vongher 21, Ricciotti, Picchianti A. 2. All.re Busonero C.