Bene per 20 minuti, poi il crollo

Promozione B
Regular Season - turno n.3
Edera Basket Li. 80 - 42 Argentario Basket
05/11/2005 15:00


L'Edera scesa in campo sabato a Livorno non poteva essere quella vista all'Elba sette giorni prima in una sconfitta pesante. Le prime uscite stagionali erano state positive anche se la vittoria ancora non era arrivata. La squadra di Giovani sapeva di affrontare un avversario valido tra le mura amiche, ma giocando con la giusta determinazione sin dalle prime battute si poteva sperare in qualcosa di positivo. ed infatti i primi due quarti davano molta difesa e parecchi contropiedi. Bene Claudio Busonero al tiro dalla lunga e Donatone a rimbalzo offensivo, abulico Stefano Busonero in attacco, ma nonostante ciò grazie ad una "bomba" allo scadere dei primi 20 minuti di Loffredo si andava al riposo sotto di una sola lunghezza. Iniziava bene anche il 3°quarto. Il canestro di Berti del 35-36 era l'ultimo lampo di una partita giocata più che sufficientemente. Da quel momento un parziale devastante di 44-7 dell'Edera non dava tregua ai santostefanesi. Cosa è mancato? Lucidita ed idee in attacco, concretezza e letture in difesa. Un mix negativo che ha crollato le velleità dei bianco-azzurri. 40 minuti di zona avversaria alla lunga ha pagato per una squadra giovane che avrà modo di rifarsi in futuro. I parziali: 18-18 / 31-30 / 52-38 / 80-42. Il tabellino: Bosa R., Rosi F., Busonero C. 14, Schiano R. 2, Ballini E., Solari Sim., Busonero S. 9, Berti A. 6, Loffredo F. 7, Donatone E. 4.