Il derby del "corri e tira" va ai nostri ragazzi

Promozione A
Regular Season - turno n.4
Argentario Basket 94 - 88 Basket 3000 Gr
13/11/2006 21:15


Vittoria che fa morale e che soprattutto muove la classifica. Contro il 3000, reduce dalla vittoria contro Volterra e che fa esordire Teston proprio al Pispino, c'era bisogno di una conduzione tattica diversa dal solito. Assenti Ballini e Galazzo (i quali avrebbero dato più quantità a rimbalzo), e visti i centimetri degli avversari sotto le plance si è deciso di giocarla "a farne invece che stare attenti a non a prenderne". I ragazzi sapevano che anche in questo modo l'avversario sarebbe rimasto in partita per gran parte dell'incontro, ma alla lunga l'età e la stanchezza si sarebbe fatta sentire tra le file dei grossetani. Sin dai primi minuti azioni brevi e tiro immediato, specialmente dalla lunga, e difesa a tutto campo sul portatore di palla avversario con raddoppi dalla metà campo in poi, a costo di subire facili canestri, ma pronti a ripartire in transizione. Match equilibrato per i primi 20 minuti, con Busonero che ruota tutti gli effettivi a disposizione, trovando poco da Massimo Busonero e da Nazzareno Picchianti. La zona che Manganelli schiera già dopo 5 minuti non permette facili penetrazioni e spesso l'attacco è fermo. Meglio nella ripresa, ma la partita cambia a sei minuti dalla fine. L'Argentario, che si trova in parità, decide di schierarsi a zona 2-3. Grosseto anche se non trova più la pressione avversaria, non ha la lucidità nel cercare buoni tiri. Facili rimbalzi per i santostefanesi che subiscono diversi falli che li portano in lunetta. I canestri pesanti arrivano da Alocci da sotto, Nazzareno Picchianti grazie all'ennesima tripla e ai giovani Ballerano e Giovanni Picchianti che segnano i liberi decisivi. 14/36 da 3 alla fine per gli argentarini, 7/13 per Amato, il migliore tra i bianco-azzurri. I parziali: 23-19 / 42-45 / 70-74 / 94-88. Il tabellino: Ballerano A. 9, Picchianti N. 9, Busonero M. 6, Amato N. 30, Giovani L., Trane R. 10, Picchianti G. 11, Berti A. 1, Busonero S. 1, Alocci N. 18. Coach: Busonero C.