Finito un anno, si riparte con nuovi obiettivi


L'Argentario Basket chiude i battenti di questa lunga annata agonistica. Al termine della stagione 2016-17 sono state ben 8 le formazioni che hanno giocato tra campionati ufficiali e non: Prima Squadra, Under 18, Under 16, Under 15, Under 13, Esordienti, Aquilotti e Scoiattoli, senza dimenticare i Pulcini. Buoni traguardi, qualche rammarico, ma la consapevolezza che fare pallacanestro a Porto Santo Stefano è ancora sinonimo di divertimento e soddisfazioni. Luglio sarà un mese importante, perchè la società cercherà di riorganizzarsi su più fronti. C'è la necessità di allargare la dirigenza e di coinvolgere più soggetti. Verrà indetta un assemblea dove parleremo di basket giocato e non, per poi aprire le porte a quelle persone che vorranno dare una mano entrando nei quadri societari. Fino ad oggi la pallacanestro argentarina è andata avanti grazie al lavoro di pochi, ma è bene che venga indicato il percorso a nuove figure in grado di sostenere il sodalizio bianco-azzurro negli anni a venire. Il basket locale qualche decennio fa ha sempre visto Massimo Busonero coinvolto in tutto e per tutto, per poi trovare un momento di pausa per gli impegni lavorativi dell'allora presidente santostefanese. La stessa cosa non si dovrà ripetere ai giorni nostri, perchè esiste un movimento che ha solo bisogno di essere alimentato. Tutti sono importanti, nessuno è indispensabile. I buoni propositi non mancano, perchè c'è da dare una ventata di novità alla pallacanestro locale...