Resoconto di fine dicembre


Dopo quattro mesi in palestra e circa due dall'inizio dei vari campionati, facciamo un'analisi di come le nostre formazioni giovanili hanno affrontato il periodo agonistico autunnale...

UNDER 18: sicuramente un girone di andata oltre le più rosee previsioni. 7 vittorie e 2 sconfitte ci permettono di viaggiare ai piani alti della classifica, con il primo posto tenuto per diverse settimane fino alla sconfitta di Livorno contro l'US. Purtroppo l'infortunio di Gianmarco Picchianti non ci ha permesso di avere la rosa al completo in queste ultime uscite e la cosa si è fatta sentire nel mese di dicembre. Il gruppo ha però risposto bene con i tre tenori Germani, Sciortino e Avvento che si sono alternati come performance nelle partite giocate. Il gruppo è in prevalenza formato da 2002 e 2003 cosa che lascia ben sperare per il futuro, anche perchè con l'inserimento dei 2004 nella prossima stagione si potrà avere una rosa ancora più ampia. Da metà gennaio inizieranno le partite che contano e speriamo, recuperando gli infortunati, di confermare il buon momento.

UNDER 15: con la partenza di Broscenco ci siamo un pò ridimensionati, ma la mancanza di squadre tipo Pielle Livorno in un altro girone) e Follonica (squadra smembrata) ci ha permesso di affrontare un altro torneo in cima alla classifica. Ad oggi il resoconto parla di 7 vittorie ed 1 sola sconfitta, quest'ultima in casa della Pallacanestro Grosseto, squadra rinforzata da categoria superiore. Ad oggi il nostro diretto avversario per arrivare tra le prime due è il Sei Rose Rosignano, sconfitto al Pispino qualche giorno fa, ma da affrontare fuori casa forse nel match più importante di questa prima fase. Francesco Della Monaca è quello che realizza più punti, ma i 2004-2005 sono sempre stati una formazione che non ha avuto grandi individualità nel corso degli anni. Un gruppo che fa della dinamicità un suo punto di forza e un marchio di fabbrica importante per gli incontri che verranno.

UNDER 14: forse la vera sorpresa delle nostre squadre visto che non si allenano mai insieme. Infatti Costaglione e Ballerano sono in pianta stabile con i 2004, mentre tutti gli altri sono con Caminati nel gruppo 2005-2006. I ragazzi si ritrovano solo per le partite, ma questo handicap non sembra aver influenzato negativamente sull'andamento del torneo che ad oggi vede i bianco-azzurri primi in classifica con 7 vittorie e 1 sconfitta. L'unico dispiacere è avvenuto ad inizio torneo in casa contro la Libertas Livorno, poi solo vittorie compresa la rivincita a Livorno con un +39 che ha lasciato tutti sbalorditi. Ballerano e Costaglione portano esperienza e uno scorer pieno di voci positive, Cillaroto punti e difesa, Amato soprattutto rimbalzi e presenza in area. Un gruppo che sembra migliorare di settimana in settimana e che può provare a rimanere nei piani alti della classifica.

UNDER 13: chiusa la prima fase con 5 vittorie e 3 sconfitte. Se non fosse stato per l'interpretazione errata di avversari ed arbitro sul regolamento dei cambi nella prima uscita a Venturina forse a quest'ora il bilancio sarebbe stato ancora più positivo. Ancora miglioramenti per la formazione dei 2006 e questo lo si vede dalle due sconfitte contro la Pallacanestro Grosseto contro cui abbiamo perso di 13 punti in casa e di 8 in trasferta, rispetto al -38 dello scorso anno. Cillaroto e Amato sono la coppia leader in tutte le voci, ma un buon apporto lo danno anche gli altri, tra tutti Cerulli e Lombardo. A breve inizierà una seconda fase lunga e distante nelle trasferte: 18 partite che ci porteranno a giocare fino a fine maggio.

ESORDIENTI E AQUILOTTI "A": per i 2008 facciamo un unico discorso visto che partecipano ad un doppio campionato. Ad oggi questi bimbi non hanno conosciuto sconfitta avendo vinto le 4 partite disputate nel torneo con i più grandi e le 3 nel campionatino 4vs4. E'  il campionato Esordienti quello che ci interessa di più visto che l'esperienza che faranno in questo torneo servirà negli anni a venire. Purtroppo però il livello dei 2007 in provincia lascia un pò a desiderare e bisognerà attendere le partite contro le senesi per impegni molto più difficoltosi. Per ora però, in attesa delle partite contro Arcidosso e Biancorossa 2007, siamo in cima a tutti. Negli Aquilotti invece solo contro la Biancorossa 2008 avremo un avversario tosto d'affrontare contro cui ci giocheremo la vittoria finale, ma già a Grosseto sette giorni fa ne siamo usciti vittoriosi per differenza canestri. Nelle altre partite ci sarà poca storia. Bene Costaglione, Kriedman e Amato, ma anche i compagni si danno un gran da fare e piano piano stanno venendo fuori riconoscendo i propri limiti: questo già vuol dire molto. Gennaio sarà un mese ricco d'impegni d'affrontare subito bene.

AQUILOTTI "B": i bimbi di Verdile stanno affrontando i primi impegni stagionali con un buon piglio e voglia di fare. Ovviamente per un gruppo di 2009-10 giocare contro squadre con 2008 non è per niente facile. Due anni di differenza si fanno sentire e spesso le sconfitte pesanti sono all'ordine del giorno, ma la cosa è stata messa in preventivo con i bimbi che tornano in palestra ad allenarsi come sempre. Ci saranno anche partite più abbordabili nei prossimi mesi ed un torneino Scoiattoli e Libellule (per i 2010) dove le partite serviranno ulteriormente a migliorare.