Up & Down del weekend - n°10 (2019-20)


UP

 

Francesco Pedreschi (Under 18): rimane un esempio di come un fisico non proprio statuario riesca ugualmente a farsi spazio in questo sport. Non c'è bisogno di centimetri quando si ha voglia e grinta, e soprattutto non si aspetta sulla mattonella la palla solo per tirare. Contro l'Invictus Livorno recupera 12 palloni (!) e smazza 5 assist. Giocatori così servono ai coach come il pane...

 

Gianmarco Picchianti (Under 18): 6/10 da 3 è un'ottima performance. Ma non c'è solo il tiro dalal lunga distanza nel match contro i livornesi dell'Invictus. Anche 5 rimbalzi, 4 assist e 6 recuperi. Partita positiva a 360°...

 

Dimitri Broscenco (Under 16 Gold): doppia-doppia da 22 punti e 10 rimbalzi a Terranuova Bracciolini. Ma coach Busonero di lui non sarà mai contento, perchè può dare molto di più soprattutto in termine di concentrazione. Per i compagni potrebbe essere un esempio avendo fatto esperienze importanti altrove, ma non così purtroppo. Spesso si cresce in altezza e non in personalità...

 

Michael Alocci (Under 16 Gold - foto): a Terranuova entra nella rotazione dei 10 per la mancanza di Solari. Viene messo in campo già nel primo quarto e risponde discretamente bene. 2/2 sa 3, 4 rimbalzi, 1 assist e 1 recupero per un totale di 11 di valutazione. Si possono fare buone cose quando si è chiamati a rispondere. Basta applicarsi...

 

 

 

DOWN

 

Federico Costaglione (Under 13): riesce a finire la partita di Pisa con -1 di valutazione grazie ai 10 rimbalzi, perchè se fosse stato per il 2/22 al tiro i numeri finali sarebbero stati più tristi. Può capitare un match del genere, soprattutto quando hai di fronte giocatori fisicamente più prestanti e se arrivi a partita già iniziata senza fare riscaldamento...