Up & Down del weekend - n°9


UP

Nicola Sciortino (Under 18): sarà difficile fare meglio di lui quest'anno sia per i compagni di squadra, ma anche per i giocatori delle altre nostre formazioni giovanili. 45 punti contro la Gea Grosseto sono un bottino degno di merito nella storia della società. Per trovare un tabellino migliore bisogna tornare indietro alla stagione 2013/14 quando Gabriele Arpino segnò 48 punti sui 65 totali di squadra nella vittoria degli U17 a Rosignano. I 45 punti di Sciortino sono frutto di un pazzesco 18/20 da 2 e 1/3 da 3. In più 12 recuperi (!) e 11 falli subiti per un totale di 52 di valutazione. Unico neo i liberi, un 6/15 che è stato decisivo (0/4 nel finale) per la vittoria dei grossetani. Ma comunque tanto di cappello a Nicola...

Francesco Della Monaca (Under 15): in 24 ore fa gli straordinari contro Invictus Livorno e Rosignano. 24 punti sabato e 26 domenica che hanno permesso alla squadra di mettere a segno due vittorie molto importanti. Senza Dimitri Broscenco c'era la necessità aumentare le medie di qualche giocatore e Francesco in questo sta riuscendo benissimo: 8.6 punti lo scorso anno nella prima fase e 9.2 di valutazione, contro i 15.3 e 18.4 di quest'anno. Diciamo che ci siamo...

Diego Fanciulli (Under 15 - foto): è il 2° marcatore di squadra e da lui ci si aspetta che arrivi in doppia cifra ogni volta che scende in campo, ma le partite non sono tutte uguali e spesso la fisicità dell'avversario (Invictus) o la tattica avversaria (Rosignano) può fare la differenza. Nel primo incontro è il miglior rimbalzista di squadra con 7, nel secondo serve 6 assist come nessun compagno. Un esempio chiaro che se al tiro non è giornata si può sempre rimanere utili in altri modi...

Ballerano Luigi (Under 14): rifilare 35 punti ai primi in classifica imbattuti e a casa loro capita una volta ogni 10 anni. Quella che doveva risultare una partita senza grandi obiettivi alla fine è stato il colpo dell'anno. Bravi tutti i ragazzi che sono scesi in campo contribuendo a questa impresa. Se proprio bisogna menzionare un giocatore non potevamo non ricordare la guardia nata nel 2005 capace di registrare una quadrupla-doppia da incorniciare: 20 punti, 11 rimbalzi, 10 assist e 10 recuperi da leccarsi i baffi...

 

DOWN

Nicola Pelosi (Under 18): vista la prova un pò sottotono di Germani e Avvento, compensata dalla giornata "monstre" di Sciortino, ci si aspettava una performance almeno positiva di Pelosi. Ed invece il -8 finale di valutazione in 27 minuti di gioco, frutto di uno 0/5 totale al tiro, solo 2 rimbalzi e 5 perse lo mette dietro la lavagna. Da lui ci si aspetta un pò più di carattere...

Il pubblico di Grosseto (Under 13): ci dispiace segnalare questa cosa, ma chi è in tribuna, soprattutto se si tratta di genitori, ha il dovere di dare l'esempio. Ci è stato riferito di commenti poco simpatici nei confronti di qualche nostro giocatore che non hanno niente a che vedere con il basket. Fino a prova contraria l'anello al naso non è di casa nei posti di mare come il nostro e che l'educazione non è un valore accessorio...