Quaranta minuti di voglia di vincere

Promozione A
Regular Season - turno n.2
Argentario Basket 85 - 63 Pall. Grosseto "a"
26/10/2008 18:00


E quando ne hai più degli altri, spesso porti a casa anche i due punti in palio. Anche se l'avversario odierno si chiamava Pallacanestro Grosseto, formazione zeppa di giocatori reduci da campionati di serie D e C2, i nostri ragazzi ci hanno messo anima e cuore. E soprattutto ordinati tatticamente. Con l'età media della nostra prima squadra molto bassa, le cose potranno solo che migliorare.

Busonero schiera il quintetto iniziale di sette giorni prima con Massimo Busonero e Nico Scotto come guardie, Alessio Berti ala piccola, Franco Loffredo e Alessandro Solari a dettar legge sotto il tabellone: un '85, due '87, un '90, un '92. Partita equilibrata con Solari in grado di trovare subito la via del canestro. I primi venti minuti non sono caratterizzati da nessun vantaggio particolare. Busonero alterna uomo e zona, Donnini solo uomo. Dopo 10 minuti la panchina santostefanese è già svuotata. Tutti danno una mano e lottano su ogni pallone.

Dopo il riposo un minimo allungo degli argentarini non permette di scavare un solco, ma è proprio nell'ultima frazione che l'inerzia della partita cambia. Norberto Alocci che fino a quel momento si era fatto sentire più dentro l'area che fuori, realizza due bombe in contropiede che mandano in visibilio il folto pubblico presente. Da quel momento la squadra da tutto in difesa. La zona chiude ogni minimo varco e i grossetani vedono molti tiri infrangersi sul ferro. Nel finale anche un pò di nervosismo tra le fila degli ospiti provoca l'espulsione di Pierangioli. Ma la partita è già finita e il pubblico può esultare dopo aver assistito ad una partita entuasiasmante.

Sicuramente un match dove i santostefanesi non hanno avuto nessun passaggio a vuoto. Mai un parziale subito nel corso dei quaranta minuti. Da segnalare la prova del solito Norberto che ne mette 29 da tutte le posizioni, ma come non ricordarci di "Ciccio" Solari che supera i 20 o di Nico Scotto che dal basso dei suoi 16 anni difende e attacca come un veterano. Per il resto tutti bravi a svolgere il compitino e a portare acqua al mulino!

I parziali: 16-14 / 41-39 / 56-54 / 85-63.

Il tabellino:Berti A. 1, Busonero M. 9, Scotto N. 13, Loffredo F. 4, Solari A. 23, Figara M. 4, Alocci N. 29, Vongher G., Picchianti N., Giovani L. 2. Coach: Busonero C.