Secondi al Torneo della Befana


I 2008 perdono la finale del Torneo della Befana giocato a Civitavecchia, ma rimangono più che soddisfatti per aver giocato contro tutte squadre U13 formate da quasi tutti 2007. Peccato di non aver messo la testa avanti nel rush finale dell'ultimo incontro che ci ha visto per lunghi tratti protagonisti. Di più però non si poteva chiedere ai nostri bimbi che hanno giocato 80 minuti al di sopra delle proprie possibilità. Ma veniamo alle cronache dei due incontri...

Semifinale: Argentario Basket - Basket Frascati 46-30

Nella partita del mattino contro una temibile formazione avversaria partiamo un pò al rallentatore, anche se recuperiamo sul finire dei primi 10 minuti. Molto più convincenti nel secondo quarto dove una buonissima difesa con tanti raddoppi ci permetteva di ribaltare il match. Costaglione diventa immarcabile, mentre tutta la ciurma santostefanese si danna in difesa. Stesso leit motiv ad inizio ripresa con i nostri bimbi che piano piano prendono il largo con molti contropiedi e decisioni offensive azzeccate. Frascati non ne ha più nell'ultima frazione con i nostri che gestiscono gli ultimi minuti

I parziali: 11-14 / 25-17 / 40-24 / 46-30.

Il tabellino: Kriedman N. 6, Alocci F., Costaglione F. 27, Morici J. 2, Amato T. 11, Picchianti L., Bocchia F., Paolini G., Broccati E. Coach: Busonero C.

 

Finale 1°-2° posto: Argentario Basket UISP XVIII Roma 46-49

Nell'ultimo match contro il forte UISP XVIII Roma, squadra da Under 13 Elite laziale che viaggia a metà classifica tra le squadre più forti della regione, partiamo ancora con il freno a mano tirato, per poi carburare in attacco con ancora Costaglione a dettare i tempi dell'attacco bianco-azzurro. Il solito grosso lavoro difensivo ci permette di rimanere con la testa avanti se pur di poco fino alla sirena dell'intervallo. Massimo equilibrio nella terza frazione con i nostri sempre leggermente avanti. Poi nell'ultimo tempo andiamo anche a +6, ma nel concitato finale sprechiamo troppo in attacco e subiamo qualche rimbalzo offensivo avversario che ci penalizza parecchio. Peccato per una rimessa a nostro favore non vista ad un minuto dalla fine sul -1 che riporta gli avversari a 3 lunghezze. Ma non molliamo e dopo una conclusione sbagliata di Costaglione da sotto, uno 0 su 2 ai liberi di Bocchia, è il ferro a sputare la bomba del pareggio di Morici sulla sirena. Contenti ugualmente per essersela giocata alla pari in un torneo che ci è servito a fare esperienza in vista dei prossimi impegni nei due campionati...

I parziali: 12-9 / 28-26 / 40-37 / 46-49.

Il tabellino: Kriedman N. 4, Alocci F., Costaglione F. 30, Morici J. 2, Amato T. 6, Picchianti L. 2, Bocchia F., Paolini G. 2, Broccati E. Coach: Busonero C.