Campionati al via: UNDER 16 GOLD


Dopo quattro anni torniamo a partecipare ad un campionato di livello. Gli ultimi furono i 2000 che giocarono nel torneo intermedio (ricordiamo che sopra c'è l'Eccellenza e sotto i gironi Regionali) finendo la stagione a poco meno di metà classifica. Quest'anno i ragazzi di Busonero potranno avere la stessa occasione. Sarà un cammino lungo e per niente scontato, dove ogni partita verrà giocata alla morte, senza avversari di livello scarso o molto al di sopra della media. In pratica questa opportunità permetterà ai santostefanesi di vivere un'esperienza diversa dal solito sul parquet che servirà per gli anni a venire. Busonero avrà con se Broscenco di ritorno da Siena, giocatore fisico e atletico che riporterà cenimetri sotto canestro. Per il resto ci sono tutti gli effettivi, con un occhio di riguardo su Della Monaca, anche lui in pianta stabile con gli Under 18. Paolini e Costaglione chiudono il reparto lunghi, mentre molte guardie cercheranno soprattutto di fare il lavoro sporco in difesa. Lorenzo Cerulli, Daniele Cerulli, Brugi, Solari, Fanciulli e Ballerano si alterneranno nella pressione difensiva che dovrà diventare un nostro punto di forza. Alocci, Mataloni e Celata daranno manforte quando ce ne sarà bisogno, anche se il loro apporto principale avviene durante gli allenamenti. Per quanto riguarderà le avversarie siamo nel girone interno: Pallacanestro Grosseto, Virtus Siena, Castelfiorentino, Olimpia Legnaia, Galli S. Giovanni Valdarno, Arezzo, Asinalonga, Terranuova, Laurenziana Firenze. Tutte squadre toste e ben attrezzate. L'obiettivo sarà quello di raggiungere il 50% tra vittorie e sconfitte, ma tanto, al di là del risultato finale, l'esperienza sul campo sarà l'aspetto più importante.